Osteria della trippa

Alessandra Ruggeri è l’artefice e l’anima di questo piacevole indirizzo nel cuore di Trastevere.
Come è chiaro già dall’insegna, qui a farla da padrona è la trippa, in primis alla romana, ma anche in versioni meno scontate e inedite: fritta, polpette, nel ripieno di ravioli fatti a mano, accompagnata dai fagioli e via così.
Oltre alla trippa i capisaldi della cucina romana ci sono tutti, dalla carbonara agli spaghetti cacio e pepe o all’amatriciana. E ancora, i rigatoni con la pajata, la coda alla vaccinara, animelle, abbacchio scottadito, coniglio in tegame, spezzatino alla “picchiapò”.
Anche i dolci parlano romano, come la crostata ricotta e visciole, e non manca il mitico tiramisù con caffè caldo.

In sostanza l’Osteria della Trippa a Trastevere è un locale accogliente e dallo stile caldo, dove sentirsi a casa, esattamente come vuole la padrona di casa. Una reinterpretazione dell’osteria romana con un ambiente più ricercato, ma autentico.

L’Osteria della Trippa (losteriadellatrippa.it)

INDIRIZZO

Via Goffredo Mameli 15, 00153 Roma

06/45554475 – tripesrls@gmail.com

Proloco Trastevere

Tra la Fontana del Gianicolo e Piazza san Cosimato c’è Proloco Trastevere, un locale all’interno di un palazzo di fine ‘800 con cucina incentrata sulle eccellenze produttive del territorio locale e sui piatti tipici della tradizione romana e laziale.


Proloco Trastevere è una creazione di Vincenzo Mancino e di sua moglie Elisabetta Guaglianone, fondatori del format ristorativo “Proloco” e del marchio di qualità D.O.L. (Di Origine Laziale).
La loro filosofia è selezionare e trattare esclusivamente eccellenze enogastronomiche del territorio laziale, soprattutto di piccoli produttori.

In questo periodo di Covid da non perdere è il “pranzo contadino”, un brunch domenicale servito con un ricco assortimento delle rarità casearie del Lazio, salumi, formaggi, ortaggi di stagione, un primo o un secondo a scelta e il dolce del giorno.

Proloco Trastevere,  Via Goffredo Mameli, 23

https://www.prolocotrastevere.it/

Pescaria, il fast food gourmet del pesce

Pescaria, il fast food del pesce nato a Polignano cinque anni fa.

Pesce freschissimo, che si può mangiare sotto molteplici forme. Crudo e al piatto in ottime tartare di tonno, salmone o gamberi, servita con crostini oppure cotto alla griglia (tonno, salmone e polpo) oppure in fritture di paranza, polpettine di crostacei, crocchette di baccalà.

Da provare il takeaway per eccellenza, il panino di pesce nelle tante ricette che hanno contribuito al successo di Pescaria, tanto da entrare nella classifica delle eccellenze italiane secondo la rivista Forbes.

Pescaria infine è totalmente plastic-free, utilizzando per i propri packaging un derivato del mais che sebbene sembri plastica, è totalmente biodegradabile e compostabile.

Pescaria Via Leone IV, 14 – Roma

Vivi Bistrot – Piazza Navona

Gemello del Vivi Bistrot all’interno di Villa Pamphili propone piatti in relazione alle stagioni,  senza confini geografici, dalle friselle all’hummus, dalle quiches al gazpacho, fino a hamburger e lasagne. Insalate, panini, primi e secondi piatti.
L’attenzione è alla stagionalità delle materie prime ed al km 0, con un occhio di riguardo per l’ambiente anche nel packaging.

Non può contare sul verde e la pace di una delle ville più belle di Roma, ma si trova nel cuore del centro storico, al piano terra di Palazzo Braschi, stupendo edificio storico che ospita il Museo di Roma. Il locale si apre direttamente su Piazza Navona, in un cortile interno ingentilito con arredi opportuni e tavolini discreti, come il luogo richiede.
Nulla può eguagliare la vista su una delle piazze più belle del mondo.

PALAZZO BRASCHI, PIAZZA NAVONA, 2 –  ROMA

Lo’steria a Ponte Milvio

Osteria moderna che propone i tipici piatti della tradizione romana immersi in un’atmosfera inf
ormale e conviviale che fa sentire come a casa, anche grazie alla cortesia di tutto il personale.
E’ un raro luogo tranquillo in mezzo alla movida di Ponte Milvio!
I piatti sono cucinati con sapienza dallo chef Luca Ogliotti, che cura con attenzione la scelta degli ingredienti (il classico Km 0) riuscendo così a mantenere un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Indirizzo: Via Prati della Farnesina, 61

http://www.lo-steria.it/

 

Povero pesce

Povero Pesce è cucina locale di Pesce Povero.
Ristorante con una convinta filosofia del km 0: prodotti locali, valorizzazione del pesce azzurro, attenzione all’ecologia,  (è previsto uno sconto per chi giunge da casa in bicicletta) e nessun costo per coperto e servizio (l’acqua non si paga)

Lungomare Paolo Toscanelli, 120
Lido di Ostia, Roma Tel. 0664211205

Palatium, enoteca regionale del Lazio

Enoteca Regionale del Lazio Palatium, due piani dall’arredo moderno e finestre affacciate sulla via Belsiana dove abitò Gabriele D’Annunzio.
Nata nel 2004 per valorizzare le tradizioni enogastronomiche del Lazio attraverso i prodotti tipici locali, propone il meglio delle produzioni territoriali seguendo il cambio delle stagioni.

Via Frattina 94
angolo via Belsiana
Centro storico, Piazza di Spagna, Roma
Tel. +39 06.69.20.21.32